diritto di famiglia


Il diritto di famiglia è quella branca del diritto che disciplina i molteplici rapporti, vuoi di natura personale vuoi di natura patrimoniale, esistenti tra soggetti legati tra loro da vincoli di parentela e/o affinità. Si pensi ai rapporti di coniugio, di filiazione, di adozione, dalla loro genesi sino al loro possibile scioglimento.

In questo senso, lo Studio legale Messineo offre assistenza legale giudiziale e stragiudiziale, nel caso di crisi del rapporto coniugale, tanto al singolo coniuge quanto ad entrambi, nell'auspicata ipotesi di scioglimento consensuale del rapporto, sempre avendo cura di tutelare l'interesse superiore dei figli, specialmente se minori.

 

diritto delle successioni

La successione a causa di morte identifica il fenomeno del subentrare di un soggetto nei diritti e nei rapporti di una persona defunta.

La vicenda traslativa di diritti e rapporti è ricollegata all'evento della morte. Il sistema di norme che delinea la successione regola il diritto trasmesso mortis causa così come era regolato in capo al de cuius, prima della trasmissione.

L'esigenza, di ordine e di interesse pubblico, che i rapporti giuridici di cui il defunto è titolare non si azzerino rende il fenomeno successorio ineluttibile. Il concetto di "erede" diventa, così, imprescindibile, svolgendo una funzione sociale, riconducibile all'esigenza di continuazione della titolarità di rapporti giuridici attivi e passivi.


Notizie giuridiche in diritto di famiglia pubblicate in rete

23-05 - Decorrenza dell'assegno di mantenimento: dalla sentenza o dalla domanda? (news.avvocatoandreani.it) (mer, 23 mag 2018)
Avv. Anna Andreani. La Corte di Cassazione con l'ordinanza n. 10788 del 04 maggio 2018 si pronuncia in merito alla questione della decorrenza dell'assegno di mantenimento in favore dei figli. Il caso: In sede di separazione dei coniugi S. M. e P. P. il Tribunale determinava un contributo a carico del primo di Euro 300,00 mensili per il mantenimento di ciascuna delle due figlie della coppia, conviventi con la madre. Nel successivo giudizio di divorzio il Tribunale, in sede di definizione delle questioni ...
>> leggi di più

21-05 - Cassazione Civile: Sentenza n. 11849 del 15/05/2018 (cortedicassazione.it) (lun, 21 mag 2018)
E' ammissibile l'impugnazione straordinaria per cassazione qualora il giudice italiano, adito ai fini della separazione dei beni del defunto da quelli dell'erede, abbia negato la propria giurisdizione, in favore del giudice straniero.
>> leggi di più

04-05 - Pensione di reversibilità all'ex coniuge anche se ha ricevuto l'assegno una tantum (altalex.com) (ven, 04 mag 2018)
Anche se non appare affatto la parola " divorzio" , così è chiamata la legge 1 dicembre 1970 n. 898 che introdusse l'istituto in Italia e ne regolò le modalità ...
>> leggi di più

30-04 - Perdita di familiare: come si calcola il danno patrimoniale da lucro cessante (altalex.com) (lun, 30 apr 2018)
La liquidazione del danno patrimoniale da lucro cessante, patito dalla moglie e dal figlio di persona deceduta per colpa altrui, e consistente nella perdita...
>> leggi di più

24-04 - E' fedifrago il marito in cerca di incontri amorosi sul web (altalex.com) (mar, 24 apr 2018)
La condotta del marito, intento alla ricerca di relazioni extraconiugali tramite internet, integra una violazione dell'obbligo di fedeltà ex art. 143 cod....
>> leggi di più

05-04 - Nessuna riduzione dell'assegno di mantenimento se migliorano le condizioni dell'altro genitore (news.avvocatoandreani.it) (gio, 05 apr 2018)
Avv. Anna Andreani. La Corte di Cassazione, con l'ordinanza n. 3926 del 19/02/2018 si pronuncia in merito alla richiesta di riduzione dell'assegno di mantenimento in favore del figlio minore in caso di miglioramento delle condizioni economiche del genitore affidatario. Il caso: La Corte d'Appello di Brescia riduceva in Euro 400,00 mensili l'assegno dovuto dal padre, P. A. , avvocato civilista in Milano, a P. M. per il mantenimento del figlio minore, ritenendo che le migliorate condizioni della madre (prima ...
>> leggi di più

05-04 - Diritto dell' ex coniuge ad una quota del tfr: presupposti (news.avvocatoandreani.it) (gio, 05 apr 2018)
Avv. Giovanni Iaria. A mente dell'articolo 12 bis della legge n. 899 del 1970, contenente disposizioni sulla "Disciplina dei casi di scioglimento del matrimonio", meglio conosciuta come legge sul divorzio "Il coniuge nei cui confronti sia stata pronunciata sentenza di scioglimento o di cessazione degli effetti civili del matrimonio ha diritto, se non passato a nuove nozze e in quanto sia titolare di assegno ai sensi dell'articolo 5, ad una percentuale dell'indennità di fine ...
>> leggi di più

30-03 - Assegno di mantenimento: principio di autosufficienza si fa strada anche nella separazione (altalex.com) (ven, 30 mar 2018)
La Corte d'Appello di Roma con ordinanza 15 dicembre 2017 accoglie il reclamo del marito avverso l'ordinanza del Tribunale che, in sede di assunzione dei...
>> leggi di più

27-03 - Intossicati al banchetto nuziale: sussiste il danno da matrimonio rovinato (altalex.com) (mar, 27 mar 2018)
E' risarcibile il danno morale ed esistenziale da inadempimento contrattuale per matrimonio rovinato, da identificare con la reazione di...
>> leggi di più

27-03 - Separazione: no all'assegno se la moglie non cerca lavoro (diritto.it) (mar, 27 mar 2018)
In punto di diritto è legittima la sentenza che esclude il diritto all'assegno di mantenimento sulla scorta della considerazione che lo stato di disoccupazione della moglie richiedente non fosse esente da colpe non avendo ella dimostrato di essersi attivata per reperire un'occupazione lavorativa, tenuto conto della sua giovane età (35 anni), del titolo di studio The post Separazione: no all'assegno se la moglie non cerca lavoro appeared first on Diritto.it .
>> leggi di più

21-03 - Separazione, le novità dalla Suprema Corte (diritto.it) (mer, 21 mar 2018)
Una recente sentenza della Suprema Corte di Cassazione (Cass. ord. n. 6145/18 del 14.03.2018), ha ricordato le modalità dettate dal codice di procedura civile, in relazione alla separazione. La separazione si verifica quando la convivenza è diventata intollerabile e c'è bisogno di autorizzare subito i coniugi a vivere separati e a sciogliere la relativa comunione. The post appeared first on Diritto.it .
>> leggi di più

15-03 - Regime patrimoniale dei coniugi e spese condominiali (condominioweb.com) (gio, 15 mar 2018)
Chi convocare in assemblea, il marito o la moglie? A chi rivolgere gli eventuali solleciti di pagamento e le eventuali azioni giudiziali in caso di morosità ?. Matrimonio e condominioUna buona parte di condòmini...
>> leggi di più

12-03 - Il divorzio breve, come ottenerlo (diritto.it) (lun, 12 mar 2018)
La legge 6 maggio 2015, n. 55, ha rivisto i termini per ottenere il divorzio. La finalità della riforma è accelerare i tempi in modo che i due coniugi si possano separare e, poi, divorziare in tempi meno lunghi, anche in ragione delle diverse modalità con le quali oggi si può sciogliere il vincolo del The post appeared first on Diritto.it .
>> leggi di più

09-03 - In regime di separazione, quando la costruzione da parte di un coniuge è possibile e quando non lo è (diritto.it) (ven, 09 mar 2018)
Quando due coniugi decidono di separarsi procedono, di comune accordo, alla divisione degli acquisti effettuati durante il matrimonio. Se tra loro non c'è intesa, si rivolgono al tribunale che procede alla divisione della comunione a fronte di un regolare giudizio, nel quale vengono fissate anche le condizioni della separazione. A volte, complice il clima di The post appeared first on Diritto.it .
>> leggi di più

09-03 - Uccide la moglie in stato vegetativo: esclusa l'attenuante "etica" (altalex.com) (ven, 09 mar 2018)
Ai fini dell'integrazione della circostanza attenuante dei motivi di particolare valore morale e sociale, non basta l'intima convinzione dell'agente di...
>> leggi di più

08-03 - Genitore no vax: si applica comunque l'affido condiviso? (altalex.com) (gio, 08 mar 2018)
Il genitore no vax rischia di essere escluso dalle decisioni che riguardano la salute dei figli minorenni: per il collegio della I Sezione Civile di Piazza Cavour, quando uno dei genitori rifiuta di sottoporre la prole...
>> leggi di più

01-03 - Sà al risarcimento del danno a carico del coniuge che viola i doveri coniugali. (news.avvocatoandreani.it) (gio, 01 mar 2018)
Avv. Anna Andreani. La Corte di Cassazione, con l'ordinanza n. 4470/2018 affornta la questione della risarcibilità del danno non patrimoniale derivante dalla violazione dei doveri coniugali. Il caso: Il Tribunale di Roma pronunciava la separazione giudiziale dei coniugi G. e Fa. con addebito della stessa al marito, disponeva in merito all' affido e alla collocazione della figlia minore, individuava il contributo dovuto dal Ci. per il mantenimento del coniuge separato e della discendente e rigettava le ...
>> leggi di più

14-02 - Matrimonio durato 28 giorni: nessun diritto al mantenimento (altalex.com) (mer, 14 feb 2018)
Nel caso in cui il matrimonio sia durato 28 giorni senza che i coniugi abbiano convissuto insieme e senza che si sia instaurata una vera comunione materiale e...
>> leggi di più

12-02 - Divorzio: lasciare il lavoro non giustifica un aumento dell'assegno (news.avvocatoandreani.it) (lun, 12 feb 2018)
Avv. Giovanni Iaria. Con l'ordinanza n. 3015/2018, pubblicata il 7 febbraio 2018, la Corte di Cassazione è tornata ad occuparsi della questione relativa al diritto dell'ex coniuge all'assegno di divorzio, affermando che non ha diritto all'aumento del suddetto assegno l'ex coniuge che si dimette volontariamente dal lavoro, in quanto il tenore di vita matrimoniale non è più parametro di riferimento, mentre è necessario verificare il raggiungimento dell'indipendenza ...
>> leggi di più

07-02 - Coniuge privo di capacità lavorativa concreta ha diritto al mantenimento (altalex.com) (mer, 07 feb 2018)
Ai fini dell'attribuzione dell'assegno di mantenimento nella separazione, rileva solo la capacità lavorativa concreta del coniuge richiedente l'assegno. Il...
>> leggi di più